Controlli negli alberghi della polizia, denunciato un gestore aostano

AOSTA. La Questura di Aosta sta eseguendo dei controlli negli alberghi e nelle strutture ricettive della Valle d'Aosta sulla regolarità delle comunicazioni alle autorità delle persone alloggiate.

La dichiarazione, obbligatoria in base al Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (Tulps), deve essere inviata per via telematica alla Questura utilizzando un apposito programma gratuito. Un hotel della media Valle è stato sopreso non in regola: il gestore, un aostano di 41 anni, aveva omesso di comunicare i nominativi degli alloggiati e nemmeno aveva attivato il collegamento telematico con la Questura. L'uomo è stato denunciato.

La denuncia, avverte la Questura, può scattare anche se la comunicazione avviene non in via informatica, ad esempio utilizzando fax o email.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it