Allevatore di uccelli aostano a processo per abbandono di animale

AOSTA. E' stata rinviata al prossimo 26 novembre l'udienza del processo che vede imputato un aostano di 51 anni, Salvatore Lanatà, per abbandono di animale.

L'uomo è stato accusato di tenere un gufo reale in una gabbia di dimensioni ritenute ridotte e in precarie condizioni igieniche, con poca acqua e poco cibo.

Il volatile era stato trovato lo scorso dicembre in un capannone di Quart dal Corpo forestale e dal servizio veterinario dell'Usl. Secondo un teste della difesa, un veterinario, la gabbia aveva invece dimensioni idonee ad ospitare non solo uno, ma anche due o tre rapaci. Altri testimoni saranno ascoltati a fine novembre.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it