Sequestrate dalla Finanza di Aosta tre "slot machines" per minori

Irrogate sanzioni per 24mila euro alle attività commerciali

 

AOSTA. Funzionano come delle slot machines, ma anziché erogare denaro premiano i giocatori con ticket che possono essere accumulati e scambiati con oggetti di vario genere. La caratteristica di queste macchinette è che sono accessibili ai minorenni al contrario delle normali slot.

Tre di questi apparecchi "ticket redemption" sono stati sequestrati nei giorni scorsi dal Nucleo operativo della Guardia di finanza di Aosta ad alcune attività commerciali durante dei controlli per arginare il fenomeno tra i minori.

I baschi verdi hanno sequestrato anche numerosi oggetti utilizzati come premi minori ed il denaro contenuto nelle macchinette, irrogando sanzioni amministrative per circa 24.000 Euro per la violazione del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Questi particolari videogiochi, sottolinea la Finanza, stanno spopolando nelle sale da gioco tradizionali e già si contano bambini "fidelizzati", abituati a tentare la fortuna per accumulare ticket ed entrare in possesso di premi anche di un certo valore economico come smartphone o fotocamere.

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it