.

Tentato omicidio a Saint-Christophe, accusato rimane in carcere

 

AOSTA. Rimane in carcere il trentaseienne residente in provincia di Varese arrestato lunedì scorso a Saint-Christophe per aver accoltellato il nuovo compagno della ex moglie. Il gip ha accolto la richiesta del pm Francesco Pizzato che nei confronti dell'arrestato ha formalizzato l'accusa di tentato omicidio.

Il fatto è avvenuto davanti all'assessorato regionale delle politiche sociali. La vittima dell'accoltellamento, un cinquantacinquenne svizzero, è rimasto ferito gravemente all'addome. 

Il trentaseienne è stato fermato da due agenti in borghese presenti in zona.

 

M.C.

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it