Volevano sciare a Cervinia, multati in 4 dai carabinieri

Tre valdostani e un lombardo sanzionati nei controlli sugli spostamenti in zona rossa

 

controlliVALTOURNENCHE. Da quando è scattata la zona rossa in Valle d'Aosta, lo scorso 6 novembre, sono stati effettuati quasi 3.000 controlli sul rispetto delle restrizioni e delle disposizioni contro il contagio da Covid-19. Una trentina i casi sanzionati. Il dato, contenuto nei bollettini regionali diffusi in quest'ultima settimana, riepiloga l'attività svolta dalle forze dell'ordine.

Tra le ultime persone scoperte fuori casa senza giustificati motivi c'è anche una comitiva di amici che pensava di trascorrere una giornata sugli sci sulle piste di Cervinia, l'unico comprensorio al momento aperto ma che comunque può essere utilizzato soltanto per attività agonistiche e non dagli sciatori amatoriali.

I quattro, tre valdostani e un lombardo di circa 30 anni, sono stato sanzionati dai carabinieri. Per ognuno di loro è scattata la multa di 400 Euro.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it