.

Segretaria comunale assolta dall'accusa di tentata concussione

Il pm aveva chiesto 16 mesi per presunte pressioni per annullare una multa stradale

 

Tribunale di Aosta

AOSTA. Accusata di aver abusato del suo incarico per ottenere l'annullamento di una multa stradale, l'ex segretaria comunale di Châtillon e Saint-Vincent Donatella d'Anna è stata assolta dal tribunale di Aosta.

D'Anna secondo l'accusa avrebbe intimato al comandante della polizia locale di annullare una contravvenzione per divieto di sosta minacciando altrimenti di avviare un provvedimento disciplinare nei suoi confronti. Il fatto risale al 2019.

Il pm aveva chiesto un anno e quattro mesi di condanna ma il giudice, al termine del rito abbreviato, ha deciso l'assoluzione dal reato di tentata concussione.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it