.

Operazione antidroga della Guardia di finanza di Aosta, 6 ai domiciliari - VIDEO

Chiamata Home Delivery l'operazione sullo spaccio di cocaina e droga proveniente da Milano e Torino e destinata al mercato valdostano

 

operazione Home Delivery

La Guardia di finanza di Aosta ha eseguito sei ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di sei persone accusate di aver organizzato sul territorio valdostano un collaudato giro di spaccio di stupefacenti, soprattutto cocaina. Due di loro erano stati già sorpresi con dello stupefacente e arrestati a maggio e aprile.

Da gennaio il Nucleo di polizia economico finanziaria ha tenuto sotto controllo il giro di droga documentando una cinquantina di episodi di spaccio, individuando 25 consumatori abituali e risalendo a due canali di approvvigionamento, uno da Milano e l'altro da Torino. Tre degli arrestati (G.D.N. di 44 anni,  F.V. di 46 anni e I.G. di 56 anni) secondo l'accusa si occupavano di fornire la droga dall'hinterland milanese e dal capoluogo piemontese ai tre aostani finiti ai domiciliari, S.R. di 48 anni, M.A. di 59 anni e M.D. di 35 anni, quest'ultimo domiciliato nel capoluogo valdostano.

L'operazione è stata denominata "Home Delivery" perché lo stupefacente veniva consegnato a domicilio per evitare ai consumatori di incappare nei controlli delle forze dell'ordine nel periodo delle restrizioni sugli spostamenti dovute al Covid-19.

Nel corso dell'operazione i finanzieri hanno sequestrato in tutto 124 grammi di cocaina, 103 grammi di marijuana e 283 grammi di sostanza da "taglio" oltre a due bilancini di precisioni e una pressa utilizzata per confezionare lo stupefacente.

operazione Home Delivery

 

 

 


Marco Camilli

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it