.

Immigrazione clandestina, 7 arresti in 7 giorni al Traforo del Monte Bianco

Con i 7 passeur fermati anche 22 stranieri non in regola che cercavano di raggiungere la Francia

 

Polizia

È di sette arresti e ventidue decreti di espulsione firmati in una settimana il bilancio più recente dell'attività di controllo compiuta dalla polizia di frontiera del Traforo del Monte Bianco contro l'immigrazione clandestina.

Il Tribunale di Aosta ha già processato per direttisima sei arrestati comminando pene per oltre 5 anni e multe per una cifra superiore ai 140mila euro. Le condanne riguardano due cittadini turchi sorpresi a trasportare quattro passeggeri con documenti falsi; un afghano fermato alla frontiera mentre accompagnava in Francia tre connazionali giunti in Italia con l'operazione di evacuazione dei collaboratori dall'Afghanistan e senza passaporto; un tunisino che trasportava due migranti sbarcati a Lampedusa; un francese sorpreso a trasportare due algerini irregolari e infine un tedesco che trasportava sei stranieri di origine egiziana già tutti espulsi dal questore di Messina. Oggi è previsto il rito direttissimo per il settimo arrestato, un cittadino siriano che accompagnava oltre confine cinque connazionali senza documenti di identificazione.

I veicoli utilizzati per il trasporto sono stati confiscati.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it