Pensionata smaschera due truffatori che tentano di derubarla

Sull'episodio avvenuto a Pont-Saint-Martin stanno indagando i carabinieri

 

Carabinieri

Fingendosi degli addetti dell'acquedotto bussano alla porta di casa di una pensionata con l'obiettivo di derubarla, ma la donna li smaschera e li fa fuggire. È accaduto nei giorni scorsi a Pont-Saint-Martin. Sull'episodio stanno ora indagando i carabinieri che, utilizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza, cercano di risalire all'identità dei malviventi.

I due si sono presentati al mattino a casa della sessantacinquenne affermando di essere degli addetti dell'acquedotto. La donna in primo momento li ha fatti entrare, poi però ha capito che si trattava di truffatori. I due infatti hanno spruzzato una sostanza dall'odore particolare per simulare una perdita di gas e hanno detto alla donna di mettere al sicuro tutti gli oggetti in oro nel frigorifero. A quel punto la 65enne ha capito che si trattava di un tentativo di derubarla e i malviventi si sono dileguati alla minaccia di chiamare i carabinieri.

I militari ricordano «a tutti i cittadini di usare prudenza, non aprire la porta a persone estranee specialmente quando si spacciano per operatori della luce, acqua, gas e si ricorda che in caso di dubbi o necessità i Carabinieri sono a disposizione dei cittadini e sempre raggiungibili attraverso il Numero Unico di Emergenza 112, numero da contattare senza preoccuparsi di disturbare».

 

 

E.G.

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it