Costi della politica, depositate dalla Procura di Aosta le richieste di rinvio a giudizio

 

Gli indagati sull'uso dei contributi ai gruppi consiliari regionali sono 32

 

AOSTA. Sono state depositate oggi dal gip di Aosta le richieste di rinvio a giudizio e archiviazione da parte della Procura di Aosta nell'ambito dell'inchiesta sui cosiddetti costi della politica.

Consiglio-regionlogoGli indagati sono trentadue. Secondo quanto riferito dall'Ansa VdA è stata chiesta l'archiviazione per alcuni funzionari di partito mentre per gli altri politici le richieste della Procura confermano sostanzialmente l'impianto accusatorio per reati che vanno dal peculato al finanziamento illecito di partiti, fino all'indebita percezione di contributi pubblici.

L'inchiesta si riferisce alle spese dei gruppi consiliari regionali nella scorsa legislatura e coinvolge anche 9 attuali consiglieri che rischiano la sospensione della carica per effetto della legge Severino nel caso di condanna.

Il giudice per le indagini preliminari ha ora cinque giorni di tempo per decidere e fissare l'udienza preliminare.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it