Passeur kosovaro arrestato al Traforo del Monte Bianco

Stava trasportando una famiglia di connazionali clandestini

AOSTA. Un "passeur" di 31 anni domiciliato in Svizzera, B.B., è stato arrestato dalla polizia di Aosta con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

L'uomo stava transitando al Traforo del Monte Bianco alla guida di un'auto su cui viaggiava un'intera famiglia di kosovari, due genitori e i tre figli tutti minorenni, privi di documenti di identificazione e irregolari.

L'uomo, anche lui di kosovaro, avrebbe intascato 100 euro per effettuare il trasporto. Sarà ora processato per direttissima mentre l'auto verrà confiscata.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it