Costi della politica, chiesto il rinvio a giudizio per 3 esponenti di Stella Alpina

Sono il presidente del Consiglio regionale Marco Viérin, Dario Comé e André Lanièce

Vierin-marcoAOSTA. Il procuratore capo di Aosta Marilinda Mineccia ha chiesto il rinvio a giudizio per Dario Comé, André Lanièce e Marco Viérin nell'ambito delle indagini sull'uso dei contributi pubblici dei gruppi consiliari nella scorsa legislatura.

I tre esponenti di Stella Alpina (Comé è ex consigliere regionale, Albert Lanièce consigliere segretario mentre Marco Viérin presidente del Consiglio Valle) sono accusati di peculato e finanziamento illecito di partiti. Sarà il gup Giuseppe Colazingari a fissare nei prossimi giorni la data dell'udienza preliminare.

Nei giorni scorsi la Procura aostana aveva già chiesto il processo per altri 23 politici e funzionari di partito indagati nell'ambito della stessa inchiesta.

A breve dovrebbe inoltre arrivare anche la richiesta di rinvio a giudizio per Giovanni Sandri del PD, indagato per peculato.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it