Bimbo milanese caduto in un dirupo, chiesto incidente probatorio

 

Tre mestri di sci indagati per omicidio colposo

Tribunale-faccAOSTA. Sarà il giudice per le indagini preliminari di Aosta a decidere se accogliere la richiesta del pm Luca Ceccanti di un incidente probatorio per chiarire le circostanze della morte di Lorenzo Bacci, 7 anni. Il bambino di Milano è precipitato in un dirupo lo scorso 28 marzo a La Thuile dopo aver partecipato ad una gara sugli sci di beneficenza.

L'incidente probatorio punterà ad ascoltare i due bambini con cui Lorenzo si era allontanato nel bosco poco prima di cadere nel dirupo.

Pieryck Boche, 30 anni, Chantal Ferraris, 25, e Fabrizio Grange, 23, sono i maestri di sci indagati per omicidio colposo. I tre assistevano i bambini che partecipavano alla gara sulla pista di Les Suches.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it