Sarre, tanta commozione per l'ultimo addio a Pietro De Fazio

 

Don Gerbaz: «Nessuno muore sulla terra finché rimane nel cuore di chi resta»

Chiesa-chesalletSARRE. Una folla commossa ha partecipato nel primo pomeriggio di oggi a Sarre ai funerali di Pietro De Fazio, il bimbo di un anno e otto mesi morto nell'incidente avvenuto lo scorso sabato notte sulla Statale 26.

«Nessuno muore sulla terra finché rimane nel cuore di chi resta» ha detto il parroco don Eliseo Gerbaz durante l'omelia funebre. «La persona che piangiamo è scomparsa, non è partita. Non vediamo più il suo volto, ma siamo sotto la sua protezione. I morti sono gli invisibili e non gli assenti» ha aggiunto parlando davanti alle tante persone che hanno partecipato ai funerali, troppe per essere contenute tutte nella chiesa di Chesallet.

La salma del bimbo è stata tumulata a Sarre.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it