Arrestato con 2 kg di droga, resta in carcere

 

L'uomo non ha risposto alle domande del gip

AOSTA. Rimane in carcere Abdelkrim Bouzadi, il 34enne residente a Gignod che sabato scorso è stato arrestato dalla polizia con due chili di hashish nascosti in auto. L'uomo, nato in Marocco, era stato portato nella casa circondariale di Brissogne su decisione del pm Luca Ceccanti e il giudice per le indagni preliminari ne ha convalidato l'arresto disponendo la custodia in carcere come richiesto dallo stesso pm.

Bouzadi si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del gip. L'avvocato difensore Ascanio Donadio aveva chiesto invece i domiciliari.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it