Calcioscommesse, chiesto il rinvio a giudizio anche per Pellissier

 

Il procuratore di Cremona ha domandato il processo per altri 103 indagati

AOSTA. La Procura di Cremona ha chiesto il processo per 104 indagati nell'ambito del calcioscommesse. Le indagini si sono concentrate in particolare su una sessantina di partite delle Serie A, B e Lega Pro sul totale dei 200 match giocati tra il 2008 e il 2011 inizialmente esaminati.

Tra i nomi più noti per i quali è stato chiesto il rinvio a giudizio anche quello di Sergio Pellissier. Stessa richiesta anche per il ct della Nazionale Antonio Conte e numerosi altri calciatori, ex calciatori e dirigenti sportivi.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it