Rubano e fanno festa nel bar chiuso, denunciato gruppo di studenti

 

Sono tutti incensurati. Per entrare hanno utilizzato una copia della chiave fatta all'insaputa del proprietario

CarabinieriMORGEX. Ci sono anche dei minorenni tra i cinque ragazzi, tutti incensurati, denunciati dai carabinieri per il furto compiuto alcune notti fa ai danni del bar/ristorante Al Campo di Morgex. I ragazzi - Z.F. e I.F., studenti residenti a Morgex; il milanese K.E.B., nullafacente; lo studente torinese A.P. e M.R., studente italiano nato in Bulgaria - sono accusati di aver rubato il fondo cassa di circa 500 Euro e merce per lo stesso valore.

In realtà, come riferiscono i carabinieri, i cinque non si sarebbero limitati a portarsi via soldi, patatine, caramelle e bibite. Sarebbero entrati intorno alle 1.30 nel locale, grazie alla copia della chiave fatta all'insaputa del proprietario da uno dei ragazzi che aveva affittato la sala per una festa privata, e lì hanno dato vita ad un'altra festa. Qualcuno ha fritto le patatine, altri hanno preso due fusti di birra e insieme hanno utilizzato il locale a proprio piacimento guardando la tv e bevendo fino all'arrivo del proprietario, alle 5 di mattina. A quel punto sono scappati dimenticandosi però una bicicletta che è stata velocemente riconosciuta.

Individuato il primo presunto responsabile, i carabinieri hanno continuato le indagini fino a risalire a tutti i componenti del gruppo. Alcuni di loro avevano ancora nello zaino i cibi e le bevande provenienti dal bar/ristorante.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it