1000 francobolli di Lsd diretti in Valle d'Aosta intercettati a Malpensa

 

Lo stupefacente sequestrato dai Carabinieri nell'ambito dell'indagine "Il Postino"

Francobolli-lsd14nov15x600

AOSTA. Non si fermano le indagini dei carabinieri per contrastare il traffico di stupefacenti ordinati via internet che ha dato vita all'operazione "Il Postino" nell'ambito della quale sono stati già denunciati 8 giovani, 5 dei quali minorenni.Continuando a monitorare l'attività della banda di giovanissimi, i carabinieri con attente indagini sono riusciti ad intercettare allo scalo aeroportuale di Malpensa una busta apparentemente anonima che conteneva 1.050 francobolli di Lsd nascosti tra le pagine di un libretto di istruzioni d'uso per fertilizzanti. Secondo gli uomini dell'Arma questi francobolli avrebbero alimentato il giro di stupefacenti per lo "sballo" nei locali valdostani nel periodo delle festività di Natale e Capodanno.

La busta proveniva del Canada ed era indirizzata ad una casella postale della Valle d'Aosta. Lo stupefacente era stato pagato anche in questo caso con il Bitcoin, la moneta virtuale, ed avrebbe fruttato fino a 15.000 Euro a fronte di un costo ancora da quantificare ma sicuramente molto basso.

I francobolli si aggingono così ai vari quantativi di droga già sequestrata con "Il Postino".

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it