Ventenne condannato a 2 anni per violazione di domicilio

 

Si finse controllore dal gas per entrare nella casa di un'anziana

AOSTA. Un ventenne di Gavardo (Brescia), Rdoin Mahazal, è stato condannato a due anni di reclusione (pena non sospesa) per violazione di domicilio dal giudice monocratico di Aosta Marco Tornatore. L'accusa aveva chiesto otto mesi.

I fatti contestati risalgono al 7 marzo dello scorso anno. Secondo l'accusa il giovane, fingendosi un addetto al controllo del gas, si sarebbe introdotto nell'abitazione di un'anziana residente nel capoluogo valdostano nonostante lei si fosse rifiutato di farlo entrare.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it