Cancellato il profilo Facebook di Claudia Tolu, la donna uccisa in autostrada

Sul profilo numerosi messaggi dalla Romania

AOSTA. Fino a ieri sera il profilo Facebook di Claudia Tolu era visibile. Aprendolo si potevano leggere numerosi messaggi che provenivano dalla Romania, il suo Paese d'origine. Messaggi di persone che avevano appreso la notizia della sua morte dai telegiornali romeni ed erano rimasti molto colpiti dalla tragedia e hanno voluto così testimoniare la loro vicinanza.

Tanti i post di condoglianze e di preghiere, ma tanti anche i messaggi pesantemente ostili verso il marito, Alfonso Nello Caputo, indagato per omicidio colposo.

Molte persone esordivano spiegando di non conoscere Claudia, ma di voler comunque esprimere la loro tristezza per quanto accaduto e raccontato dai media romeni.

Da questa mattina il profilo di Claudio Tolu è stato rimosso e il ricordo virtuale della donna rimarrà solo negli articoli dei media che raccontano la sua tragica fine. Una fine per molti aspetti incredibile con ancora zone d'ombra su cui gli inquirenti stanno cercando di fare luce.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it