Immigrazione, senegalese arrestato al Monte Bianco

 

Deve scontare 10 mesi di carcere. Agli agenti ha esibito documenti contraffatti

COURMAYEUR. Un uomo di 38 anni del Senegal è stato arrestato dalla polizia in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura di Milano.

Come spesso accade, il senegalese - S.E. le iniziali del suo nome - è stato identificato dalla polizia di frontiera del Monte Bianco durante un controllo su un bus di linea in uscita dal territorio nazionale. L'uomo ha mostrato agli agenti un permesso di soggiorno che è risultato contraffatto. Il successivo fotosegnalamento, riferisce la Questura, ha permesso di scoprire che il 38enne, oltre a avere precedenti per vari reati tra cui ricettazione e commercio di merce contraffata, doveva scontare una pena di 10 mesi di reclusione ed era quindi destinatario dell'ordine di carcerazione.

Il senelgalese è stato anche denunciato per possesso di documenti falsi.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it