Eroina killer, coppia rinviata a giudizio ad Aosta

 

Processo riparte dopo decisione della Corte di cassazione - VIDEO

AOSTA. Riparte dal rinvio a giudizio il processo a carico di Andrea Ottonelli ed Elisa Musu, 37 e 29 anni, accusati di aver ceduto la droga che provocò la morte di un trentottenne di Saint-Pierre nel marzo 2014.

Il rinvio a giudizio è stato deciso dal gip di Aosta Anna Bonfilio dopo che la Corte di Cassazione ha recentemente annullato la sentenza di non luogo a procedere emessa dal gup nei confronti della coppia arrestata a luglio 2014 dalla Squadra mobile aostana a Bardolino, nel Veronese.

L'accusa è di morte come conseguenza di un altro reato. La vittima, Federico Del Negro, morì dopo aver assunto dell'eroina tagliata con un potente farmaco antitosse. Secondo gli inquirenti Del Negro avrebbe avuto lo stupefacente da Ottonelli e Musu.

I familiari della vittima sono assistiti dall'avvocato Federico Fornoni.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it