Truffe on line, ancora denunce dalla polizia postale di Aosta

 

Avevano incassato pagamenti per merce mai spedita agli acquirenti

AOSTA. Nuove denunce da parte della polizia postale di Aosta per truffe commesse on line. Due persone, un uomo ed una donna, sono stati stati accusati di aver inserito su internet due annunci relativi alla vendita di un'autovetture e di alcune parti di motocicletta e di aver incassato il pagamento da parte dei malcapitati acquirenti senza però spedire la merce.

Le denunce, spiega la Questura di Aosta, sono scattate al termine di mirate indagini tecniche.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it