Courmayeur, tenta violenza su turista svedese: arrestato 21enne marocchino

 

In carcere un lavoratore stagionale. Ha avvicinato la vittima offrendosi di riaccompagnarla in hotel

AOSTA. Si offre di accompagnare in hotel una turista e cerca di violentarla, ma lei resiste quindi le ruba la borsetta e scappa. Il presunto responsabile, un lavoratore stagionale 21 anni di origine marocchina e residente in Italia, è stato arrestato ieri sera dai carabinieri di Courmayeur e del Nucleo operativo e radiomobile. Si trova ora a Brissogne su ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip di Aosta per le accuse di violenza sessuale e rapina.

I fatti risalgono alla notte del 14 marzo scorso a Courmayeur. Il giovane ha avvicinato la turista, una svedese di 38 anni, in via Roma con la scusa di riaccompagnarla in albergo ma appena raggiunto un posto appartato l'ha spinta a terra e ha provato ad abusarne sessualmente. Lei è riuscita a resistere e subito dopo ha contattato il 112.

I carabinieri sono risaliti al giovane ascoltando la testimonianza della donna e degli amici che erano con lei in vacanza. I vestiti del ventunenne sono stati sequestrati per essere analizzati.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it