"Sono sommerso dai debiti con Equitalia": 29enne patteggia per droga

 

Era stato fermato alla stazione dei bus di Aosta dalla Guardia di finanza

AOSTA. Ha patteggiato otto mesi di reclusione e una multa di 800 euro (pena sospesa) l'uomo arrestato alla stazione dei pullman di Aosta per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Julio Cesar Veras Barrera, 29 anni, residente in Valle e di origine dominicana, era stato sorpreso dalla Guardia di finanza con 55 grammi di cocaina appena dopo essere sceso da un bus proveniente da Milano.

«Sono sommerso dalle cartelle di Equitalia» ha detto il giovane davanti al giudice monocratico Tornatore nel corso del processo per direttissima in tribunale ad Aosta.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it