Masso travolse auto a Villeneuve: fissata udienza contro archiviazione fascicolo

 

Sei indagati tra cui gli ex presidenti della Regione Rollandin e Bondaz

AOSTA. Il 16 marzo 2011 un masso si staccò da una parete a monte della strada intercomunale tra Villeneuve ed Aymavilles e travolse l'auto guidata da un ingegnere di 41 anni, Michel Chabod, ferendolo gravemente. Per quell'incidente lo scorso mese di ottobre l'ex pm Pasquale Longarini chiese l'archiviazione insieme all'allora procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia. Contro questa istanza si è schierata Assotrasporti ed ora il gip ha fissato al 13 giugno l'udienza di opposizione all'archiviazione del fascicolo.

Secondo una perizia, il pendio non fu messo in sicurezza dopo i lavori di ammondernamento della strada eseguiti tra il 1989 ed il 1990. Le persone indagate per quell'incidente sono sei: il proprietario e l'affittuaria del terreno, Gabriele Gianni di 76 anni ed Anna De Santis di 48, entrambi di Aosta; l'ex sindaco Roberta Quattrocchio; i presidenti della Regione dell'epoca Augusto Rollandin e Giovanni Bondaz ed il progettista Luciano David, 71 anni, di Villeneuve.

Il fascicolo è ora in mano al procuratore capo facente funzioni Giancarlo Avenati Bassi.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it