Arresto pm Aosta, indagato per riciclaggio il responsabile risk management UniCredit

 

Procura milanese indaga anche su immobiliarista valdostano

MILANO. Massimiliano Fossati, 49 anni, responsabile del risk management del gruppo UniCredit e membro dell'executive management committee, nel cda di Mediobanca dal marzo al settembre 2016, è indagato dalla procura di Milano per riciclaggio. Le indagini riguardano un filone dell'inchiesta che a gennaio ha portato agli arresti dell'ex pm procuratore capo facente funzioni di Aosta Pasquale Longarini.

Fossati è ritenuto dagli inquirenti un "socio di fatto" di un immobiliarista valdostano indagato per lo stesso reato, Leo Personnettaz. I due avrebbero effettuato, insieme ad un commercialista valdostano, "operazioni immobiliari all'estero e principalmente nella capitale della Repubblica Ceca con risorse provenienti dalla commissione dei delitti tributari commesse da cittadini italiani, in modo da ostacolarne la provenienza delittuosa".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it