.

Il Comune di Valtournenche attiva l'Albo dei lavoratori occasionali

Il sindaco Maquignaz: «al lavoro per individuare ogni possibile modalità di aiuto e sostegno alla popolazione»

Municipio di Valtournenche

Il Comune di Valtournenche istituisce l'Albo dei lavoratori occasionali dal quale attingere per chiamare personale necessario a svolgere "lavoretti" saltuari. L'elenco rappresenta uno sviluppo dell'Albo Giovani nato negli anni scorsi per sostenere i giovani residenti.

«Il nostro Comune è al lavoro per individuare ogni possibile modalità di aiuto e sostegno alla popolazione, soprattutto quella più fragile, in questo difficile momento - spiega il sindaco Jean Antoine Maquignaz -. Una misura che era stata pensata per i giovani è dunque stata trasformata per essere aperta a tutti. Certamente non uno strumento in grado di garantire un reddito vero e proprio ma quantomeno un'utile integrazione».

L'Albo dei lavoratori occasionali è aperto ai residenti dai 18 anni in su, fino all'età di decorrenza del diritto alla pensione, e automuniti. Per le chiamate l'amministrazione comunale seguirà un criterio di turnazione.

Per l'iscrizione è disponibile un apposito modulo da compilare scaricabile dal sito internet comunale.

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it