.

Gaby, la sr 44 chiusa dopo la frana. Verifiche sulla stabilità del versante

Previous Next

Il crollo nella notte all'altezza delle frazioni Serta. Il sindaco firma ordinanza di chiusura per veicoli e pedoni

 

I geologi e i servizi tecnici regionali si stanno occupando delle valutazioni sulla sicurezza del tratto di strada regionale 44 di Gaby dove la scorsa notte si è verificato il crollo di oltre 500 metri cubi di roccia.

I massi franati dal versante hanno danneggiato la carreggiata e coinvolto la rete elettrica e telefonica. Alcuni sono rotolati vicino agli edifici di Serta Desot, senza comunque danneggiarli e senza provocare feriti.

La strada è al momento chiusa e il traffico diurno deve appoggiarsi ai percorsi alternativi su strada sterrata (con senso unico alternato di marcia). Interdetto con ordinanza del sindaco Valerio il transito anche pedonale nelle vicinanze della strada per tutelare l'incolumità pubblica. Non sono infatti esclusi ulteriori crolli.

I geologi dell'assessorato al territorio stanno valutando il rischio residuo e quindi la possibilità di nuovi distacchi di roccia soprattutto in caso di maltempo. Nei prossimi giorni le previsioni meteo non sono buone e nuove precipitazioni potrebbero far franare altre porzioni di versante. Se il versante non sarà considerato sicuro, la strada regionale non sarà riaperta.

 

 

Elena Giovinazzo

aggiornato il 06/05/2022
(foto Corpo valdostano Vigili del fuoco)

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it