.

Oggi Lavevaz nomina il commissario per Valsavarenche. E le nuove elezioni potrebbero slittare

Le elezioni di domenica scorsa sono nulle. Il nuovo voto potrebbe essere posticipato all'autunno

 

Municipio di Valsavarenche

È attesa oggi la firma del decreto del presidente della Regione Erik Lavevaz che assegna un commissario al Comune di Valsavarenche dopo l'annullamento delle elezioni del 15 maggio scorso. L'amministrazione sarà gestita da Tamara Lanaro, avvocato di 46 anni di Châtillon.

La normativa regionale prevede la convocazione di nuove elezioni entro sessanta giorni, ma la commissaria potrebbe rimanere in carica per un tempo più lungo. Il presidente della Regione ha infatti annunciato la volontà di proporre una modifica normativa per rimandare le elezioni comunali a dopo l'estate e «nella finestra elettorale dell’autunno 2022».

Il Comune di Valsavarenche finisce sotto commissariamento per non aver raggiunto il quorum minimo del 50% di votanti alle elezioni di domenica scorsa. Nei casi come questi - popolazione sotto i mille abitanti e una sola lista in corsa - l'elezione è ritenuta non valida.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it