Pnrr, Aosta attiva una collaborazione con il Politecnico di Torino

L'ateneo piemontese fornirà supporto scientifico per attuare nella città di Aosta le misure del Piano nazionale di ripresa e resilienza

 

Aosta

Il Comune di Aosta si avvarrà del supporto scientifico del Politecnico di Torino per attuare le misure del Pnrr - Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Seguendo l'indicazione giunta dal Consiglio comunale, la Giunta cittadina ha approvato lo schema di convenzione di collaborazione con l'ateneo torinese e in particolare il suo Dipartimento di architettura e design. I compiti sono quelli di «elaborare e analizzare i dati e i piani condivisi sulla base di metodologie validate scientificamente, al fine di supportare le attività di gestione e pianificazione; redigere propri studi, piani di sviluppo, linee guida per evidenziare e supportare le priorità d'intervento; valutare e monitorare gli interventi per assicurare l'appropriata attuazione nel tempo».

La convenzione inoltre «prevede che le parti si impegnino a “collaborare nella programmazione per promuovere investimenti e realizzare progetti avanzati dalle missioni Pnrr, condividendo l'obiettivo di sviluppare un processo di progettazione a lungo termine con soluzione durevoli per i quartieri e gli edifici pubblici».

Per assicurare la collaborazione con il Politecnico di Torino, il Comune di Aosta stanzia 147mila euro, da erogare in tre anni, a copertura dei costi sostenuti. 



Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it