Istat: in Valle d'Aosta 3.000 occupati in meno nel II trimestre 2020

Diminuisce anche il tasso di disoccupazione, specialmente tra le donne

 

lavoroAOSTA. Il numero di occupati in Valle d'Aosta nel secondo trimestre del 2020 è in forte calo e diminuisce anche il tasso di disoccupazione.

I dati Istat riportano per il periodo di aprile, maggio e giugno 2020 un calo di circa 3.000 occupati rispetto allo stesso trimestre 2019 (da circa 55mila a 52mila occupati) con un tasso di occupazione abbassatosi al 65,6 per cento rispetto al 69,1 per cento dell'anno passato.

Il tasso di disoccupazione, che indica le persone in cerca di un lavoro, scende al 5,5 per cento rispetto al 7 per cento dell'anno precedente. La differenza tra i due anni è ancora più netta se si guardano i dati sulla disoccupazione femminile, che dal 7,1 del secondo trimestre 2019 è crollata al 3,5 per cento del secondo trimestre 2020.

Nello stesso periodo è nettamente diminuito il numero di imprese di nuova apertura. Nel 2019 tra aprile e giugno si contavano 210 nuove iscrizioni alla Camera di commercio valdostana mentre quest'anno sono solo 129.

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it