.

Turismo, giugno e luglio 2022 da record per la Valle d'Aosta

Nell'estate 2022 con il ritorno degli stranieri nelle località valdostane i dati di arrivi e presenze decollano

 

Eventi

In questa particolare estate 2022, calda e senza restrizioni per il Covid-19, la Valle d'Aosta registra un afflusso di turisti da record. I dati disponibili riguardano giugno e luglio, due mesi che riescono a infrangere primati che duravano da più di tre lustri.

A giugno tutte le mete turistiche della Valle d'Aosta totalizzano 98.401 arrivi, il secondo miglior dato dal 2005 ad oggi, e 205.082 presenze (cioè numero di notti trascorse nelle strutture ricettive). Quest'ultimo numero rappresenta il dato più alto da quando l'assessorato regionale al Turismo registra i flussi ed è superiore persino al record del 2018. Per il mese di luglio risultano 214.308 arrivi, un altro record, e ben 584.997 presenze, il secondo dato più alto della serie (secondo solo al "boom" del 2019).

Grazie all'eliminazione delle restrizioni post Covid in Valle d'Aosta questa estate sono tornati gli stranieri, i cui arrivi sono cresciuti del 73,03% (le presenze dell'80,67%) a luglio 2022 rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Francesi, olandesi e svizzeri sono tra coloro che apprezzano maggiormente la Valle d'Aosta.

Anche i turisti italiani sono aumentati sia per numero (+25,22% arrivi) sia per durata del soggiorno (+21,69% presenze). La maggior parte di loro proviene, nell'ordine, da Lombardia, Piemonte e Liguria.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it