Occupazione, da Bruxelles via libera al programma Fse+ per la Valle d'Aosta

Il programma di investimenti dispone di oltre 81 milioni di euro per progetti di occupazione, formazione e inclusione

 

Bandiera Ue

Il programma del Fondo Sociale Europeo+ della Valle d'Aosta per il periodo 2021-2027 ha il via libera della Commissione Europea. L'approvazione di Bruxelles sblocca definitivamente 81,5 milioni di euro che la Regione potrà utilizzare in investimenti sul territorio attraverso iniziative che favoriscano l'occupazione e la crescita, cioè le finalità principali del Fse+.

Le risorse sono indirizzate in particolare al raggiungimento di quattro obiettivi: istruzione e formazione, occupazione, occupazione giovanile e inclusione.

Secondo l'assessore regionale agli Affari europei, Luciano Caveri, «il Programma risponde direttamente ai bisogni del territorio regionale».

Le risorse del Fse+ provengono per il 40% dall'Unione Europea, per il 42% dal cofinanziamento statale e per la restante parte da risorse regionali.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it