Plaisirs de Culture, aperture straordinarie di 3 gemme storiche dell'Espace Grand Paradis

Tariffe ridotte e visite guidate al castello di Introd, alla cripta di Saint-léger ed a Châtel Argent

 

Castello di IntrodAOSTA. La Fondation Grand Paradis aderisce anche quest'anno ai Plaisirs de Culture en Vallée d'Aoste che apre le porte del patrimonio storico e artistico valdostano.

Nel pieno spirito dell'evento, l'ente ha deciso di valorizzare con tariffe ridotte e visite guidate nei week end dal 19 al 27 settembre il castello di Introd, la cripta di Saint-Léger di Aymavilles e Châtel Argent a Villeneuve. Per l'occasione queste tre gemme dell'espace potranno essere visitate anche in un'unica giornata grazie agli orari di visita: dalle 14.30 alle 18.30 il castello di Introd con la sua estetica rinascimentale, alle 14 e alle 15 le vestigia altomedievali della cripta della chiesa di Saint-Léger e alle 15.30 il sito di Châtel-Argent.

Le visite dovranno essere prenotate.

Fedele al tema "Patrimonio ed Educazione" che contraddistingue questa edizione di Plaisirs de Culture, il 19 settembre presso il Centro Espositivo Alpinart - la Miniera di Cogne a partire dalle 17, in compagnia di un ex minatore, si ripercorrerà inoltre la storia delle miniere di magnetite e delle persone che vi lavoravano. A seguire si terrà la proiezione dell'opera prima del giovane regista Baptiste Deturche "Fjellrev, La Quête Scandinave", lungometraggio nella selezione della 23a edizione del Gran Paradiso Film Festival.

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it