Skyway Monte Bianco celebra l'alpinismo con sei sculture in legno a grandezza naturale

L'arte scultorea trentina 'conquista' il Monte Bianco con una speciale esposizione a Punta Helbronner

 

Sculture

Skyway Monte Bianco celebra l'alpinismo con una speciale esposizione allestita a Punta Helbronner. Nella stazione di arrivo della funivia, situata a 3.466 mt di quota, troveranno spazio sei sculture di legno a grandezza naturale realizzate da artigiani trentini che raffigurano sei grandi dell'alpinismo.

Tre sculture ritraggono il noto alpinista Reinhold Messner, il pioniere dello sci estremo Heini Holzer e la campionessa di sci alpino Paula Wiesinger. Le altre tre sculture sono dedicate a Sepp Schrott, autore della prima salita del Grande Dietro accanto alla via Comici-Dimai, sulla Nord della Cima Grande di Lavaredo; a Johann Santner, padre dell'alpinismo Tirolese, e a Joseph Pichler che nel 1804 raggiunse la cima più alta dello Ortles.

«Per la prima volta, ai piedi del Monte Bianco, verrà omaggiata l'arte scultorea trentina come simbolo di legame tra le montagne, ovunque nel mondo, con l'artigianato locale - spiega Skyway -. Un patrimonio da proteggere e da trasmettere alle generazioni future, con il fine di dare un contributo culturale alla storia alpinistica».

La speciale iniziativa è organizzata insieme all'azienda di abbigliamento sportivo Sportler e alla piattaforma Unika.

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it