Brissogne, polizia penitenziaria contro il blocco stipendiale

AOSTA. Assemblea sindacale oggi alla casa circondariale di Brissogne contro il blocco degli stipendi del comparto sicurezza.

"Tale assemblea - spiega il Sappe, Sindacato autonomo di polizia penitenziaria - è stata concordata a livello nazionale con le rappresentanze della Consulta Sicurezza, sindacati di Polizia, Penitenziari, Forestale e Vigili del Fuoco, alfine di confermare lo stato di agitazione del personale che non ha altri mezzi (è precluso il diritto allo sciopero) per rivendicare i propri diritti".

Il Coordinamento regionale della Valle d'Aosta del sindacato annuncia che lo stato di agitazione "permarrà sino a che il Governo non sottoscriverà degli impegni seri e risolutivi della vertenza in atto".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it