REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Approvata in Consiglio Valle una risoluzione per verificare la funzionalità di Area VdA

Ritirata invece una iniziativa contro l'amministratore unico del Casinò di Saint-Vincent

AOSTA. Una risoluzione è stata approvata e una è stata ritirata ieri sera in chiusura di lavori del Consiglio regionale.

Il via libera dell'aula è arrivato sull'unica iniziativa sottoscritta da tutti i gruppi consiliari riguardante Area VdA: entro il 20 novembre in III Commissione dovranno svolgersi tre incontri alla presenza del direttore dell'agenzia per verificare il funzionamento amministrativo della struttura che eroga il verde agricolo, per analizzarne problematiche e criticità e soprattutto per individuare "un percorso che consenta di indicare azioni concrete da intraprendere per il miglioramento del servizio e per verificare la funzionalità e la sostenibilità di Area Vda".

Riguardava invece l'amministratore unico del Casinò de la Vallée la risoluzione che il gruppo Uvp ha depositato e poi ritirato. Il testo intendeva dare mandato alla Giunta regionale di "procedere alla verifica della sussistenza delle condizioni per l'esercizio dell'azione di responsabilità nei confronti dell'Amministratore unico della Casa da gioco per i danni arrecati a causa del suo comportamento". L'assessore al Bilancio Ego Perron ha garantito invece l'impegno a "effettuare ulteriori approfondite verifiche sulle politiche gestionali dell'azienda e di confrontarci nel corso delle prossime sedute del Consiglio".E.G.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it