.

Stanziati dalla Regione contributi per le rassegne zootecniche autunnali

«A breve gli aiuti per i concorsi di valorizzazione genetica dei capi»

 

Batailles de Reines

Con delibera approvata lunedì, la Giunta regionale della Valle d'Aosta ha stanziato un contributo a favore dell'Arev per organizzare le manifestazione zootecniche autunnali.

La somma impegnata, 205mila euro, contribuisce a coprire i costi che saranno sostenuti per le rassegne organizzate sul territorio, per il Concours Reina dou lacë, per il mercato delle manze e dei tori e torelli e per il concorso regionale delle specie ovina e caprina che si terranno all'arena della Croix Noire di Aosta

Gli aiuti, spiega l'assessorato Agricoltura e Risorse naturali, «sono concessi allo scopo di garantire il mantenimento e promuovere la valorizzazione del patrimonio zootecnico regionale e favorire gli scambi commerciali, anche nell'ottica di contribuire a rilanciare un settore fortemente penalizzato dall'emergenza sanitaria. A breve si procederà all’approvazione degli aiuti volti a premiare la partecipazione degli allevatori ai concorsi e alle rassegne che hanno la finalità di migliore e valorizzare la qualità genetica dei capi zootecnici attraverso la valutazione degli indici genetici».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it