.

Covid, Marzi: sostegno di Italia Viva a richieste della Valle d'Aosta

«Gli attuali parametri di valutazione del rischio possono produrre esiti non proporzionati»

 

Italia Viva annuncia il sostegno alle richieste del presidente della Regione Erik Lavevaz sulla franchigia per l'occupazione dei posti letto ospedalieri nell'ambito dei parametri sulla situazione Covid che stabiliscono il colore delle Regioni. È quanto si legge in una nota dell'assessore regionale alle finanze, Carlo Marzi, al centro di una serie di incontri a Roma per evidenziare «le ripercussioni sociali ed economiche causate dal passaggio della regione in zona arancione nel periodo di maggiore affluenza turistica».

«Il presidente nazionale di Italia Viva e vicepresidente della Camera dei deputati, Ettore Rosato, ha condiviso tali preoccupazioni - spiega l'esponente del governo regionale - nella consapevolezza che gli attuali parametri di valutazione del rischio applicati ad una regione con particolari specificità (numero di abitanti e presenza di un solo presidio ospedaliero) come la Valle d'Aosta, possono produrre esiti non proporzionati». 

«Nel solco di questa fattiva collaborazione - si legge ancora nella nota - sono stati anche gli incontri con la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti e con la Viceministra delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Teresa Bellanova».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it