.

Elezione presidente della Repubblica, si proseguirà con un settimo scrutinio

Fumate nere in entrambe le votazioni di venerdì

 

Voto

È iniziato alle ore 17 e si è concluso poco dopo le 21 il sesto scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica. Non è stata raggiunta la maggioranza necessaria: su 976 presenti hanno votato in 531, inclusi i tre rappresentanti della Valle d'Aosta, con 336 voti per il presidente uscente Mattarella. In 445 si sono astenuti.

La settima votazione è in programma sabato dalle 9.30.

Alla quinta votazione, conclusa venerdì poco prima delle 15, la candidata del centrodestra Elisabetta Casellati non ha raggiunto il quorum necessario di 505 voti fermandosi a 382. Ci sono stati 404 astenuti. Casellati era, come detto, proposta dal centrodestra e sarebbe stata ricandidata alla votazione successiva se avesse raggiunto 400 voti. Pd, M5S, Leu avevano deciso di astenersi insieme a Italia Viva, Sinistra Italiana ed Europa Verde.

Nel quinto scrutinio la deputata valdostana Elisa Tripodi (M5s) si è astenuta mentre il senatore Albert Lanièce (Autonomie) e il delegato regionale Erik Lavevaz sono entrati in cabina elettorale.
 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it