.

Covid, Piemonte disponibile a prendere in carico pazienti dalla Valle d'Aosta

Il presidente della Regione Cirio ribadisce la possibilità di trasferire pazienti nelle terapie intensive piemontesi

 

Ambulanza

Gli ospedali piemontesi potrebbe ospitare pazienti Covid provenienti della Valle d'Aosta nei propri reparti di terapia intensiva. Lo ha affermato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

In occasione di una conferenza stampa sulla situazione dei vaccini e dei contagi, Cirio ha spiegato: «ci siamo subito detti, e lo ribadisco, disponibili ad aiutare la Valle d'Aosta prendendo in carico i malati in più. Noi abbiamo attualmente in forza 660 posti in intensiva di cui solo 140 occupati».

«Che il sistema dei colori sia ormai obsoleto lo dimostra il caso della Valle d'Aosta - ha aggiunto il presidente della Regione Piemonte - che ha 10 posti in terapia intensiva e che la scorsa settimana ha rischiato di dover annullare la sua stagione sciistica per un ricoverato in più».

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it