Arresto per contributi alpeggi, Udc: nessun provvedimento per Orsières

L'impiegato forestale arrestato dalla Gdf è componente del direttivo regionale dell'Udc. «Noi garantisti fino alla fine»

 

«Noi aspettiamo l'indagine della magistratura, siamo garantisti fino alla fine. Lasciamo che la giustizia faccia il suo percorso, poi valuteremo». Lo afferma il segretario regionale dell'Udc, Piero Vicquéry, commentando all'Ansa l'arresto del membro del direttivo del partito Donato Orsières nell'ambito di una indagine della guardia di finanza sui contributi per gli alpeggi.

«Non c'è alcun provvedimento da prendere adesso da parte nostra», precisa ancora Vicquéry.

Orsières, impiegato forestale dell'assessorato regionale dell'agricoltura e titolare di una ditta individuale che opera nel settore dell'allevamento, ex consigliere comunale a Saint-Denis, è accusato di aver presentato al proprio ufficio in assessorato delle richieste di contributi Ue per i pascoli e gli alpeggi e di aver ottenuto indebitamente aiuti economici per circa 15mila euro. L'uomo è ai domiciliari per rischio di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it