Alpe, "procedere rapidamente con la riforma della legge elettorale dei Comuni"

Il movimento esprime preoccupazione per lo stallo nella commissione che discute la riforma

AOSTA. Sulla nuova legge elettorale dei Comuni valdostani c'è la "necessità di procedere rapidamente alla definizione delle nuove regole." Lo afferma in una nota il direttivo di Alpe dando voce alla preoccupazione "per la situazione di stallo nella commissione che discute la riforma".

"Vista la vicinanza alla competizione elettorale, sarebbe grave che la riforma fosse frettolosamente chiusa in prossimità della fine della consiliatura" scrive il movimento dando alcune indicazioni sulle garanzie che la nuova legge dovrebbe dare: "la più ampia partecipazione dei cittadini"; "l'avvicinamento al governo del Comune anche di persone indipendenti dai partiti e dai movimenti politici" e "il superamento dell'elezione diretta del sindaco, che ha causato eccessiva personalizzazione e conseguenti conflittualità e divisioni in molti comuni."

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it