Presentata una offerta per la fornitura dei treni bimodali

 

Se ne occuperà la Centrale unica di committenza

 

AOSTA. Sarà la Cuc - Centrale unica di committenza - a gestire la proposta presentata per la fornitura dei cinque treni bimodali (diesel-elettrici) che dovrebbero entrare in servizio in Valle d'Aosta.

«C'è stata un'offerta che andrà in esame con le modalità previste» ha detto il presidente della Regione, Augusto Rollandin, nella conferenza stampa di Giunta presentando il provvedimento con cui l'esecutivo ha devoluto appunto alla Cuc la procedura per l'acquisizione del servizio di Direttore di esecuzione del contratto di fornitura.

La Regione nei mesi scorsi aveva attivato due gare d'appalto, entrambe con esito negativo (la seconda delle quali andò deserta). Dopo questi due tentativi a vuoto il governo ha deciso deciso di tentare con la procedura negoziata.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it