Asili nido, Viérin: riorganizzazione decisa senza alcun confronto

Lunedì convocata la Commissione consiliare competente per discutere del taglio al servizio

Vierin-laurentAOSTA. In vista della riorganizzazione del servizio degli asili nido sul territorio valdostano - un passaggio obbligato visto il taglio di 700mila euro delle risorse in bilancio - la Commissione consiliare competente si riunirà lunedì prossimo in via straordinaria. Lo annuncia in una nota il consigliere regionale Laurent Viérin a nome del gruppo Uvp.

Il movimento ha chiesto la convocazione urgente "per poter almeno discutere dell'argomento asili nido, prima dell'approvazione della delibera di Giunta venerdì, ascoltare gli operatori, gli enti locali, e poter soprattutto capire quale futuro aspetta gli asili nido in Valle d'Aosta e vi opera, prima che qualcuno abbia già deciso". "Rimane lo stupore e la preoccupazione per un altro pezzo di Valle d'Aosta che viene sacrificato, decidendo a priori e senza nessun dibattito", continua Viérin.

Il consigliere regionale ritiene che quello degli asili nido "sia l'ennesimo dossier,  malgrado i grandi proclami alle convergenze, dove tutto è già stato deciso a monte, da pochi, e che dovrebbe poi essere ratificato. Ancora una volta diciamo no a questi metodo, no ai tagli lineari senza una definizione delle priorità a monte, e no ad un bilancio costruito da pochi, che non traccia nessuna prospettiva alla nostra comunità."

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it