Continua la seduta fiume del Consiglio Valle sulle leggi di bilancio

98 gli emendamenti presentati per modificare Finanziaria e il bilancio di previsione triennale - DIRETTA VIDEO

Consiglio-regionale1AOSTA. Riprende alle 9 la seduta del Consiglio Valle per esaminare le leggi di bilancio. Ieri i lavori si sono conclusi intorno all'una di notte con l'esame dell'articolato e degli emendamenti presentati alla legge finanziaria regionale e al bilancio di previsione 2015-201, 98 in tutto.

La maggior parte degli emendamenti è stata presentata dai gruppi di opposizione e in particolare 42 dal PD-Sinistra VdA, 19 da Alpe, 13 dall'Uvp e 3 dal Movimento 5 stelle (di cui due per abolire i finanziamenti ai gruppi consiliari e ridurre gli stipendi dei consiglieri, bocciati da maggioranza e da una parte di opposizione, e il terzo, non votato perché accompagnato da parere negativo delle strutture regionali, per ridurre i compensi di dirigenti regionali e delle partecipate che superano quelli dei consiglieri regionali). In tutto sono stati 31 gli emendamenti dell'opposizione su cui è stato espresso parere negativo di compatibilità finanziaria o tecnica e quindi non sottoposti a votazione.

Altre modifiche ai disegni di legge sono state proposte dall'assessore delle finanze (17), dalla II Commissione consiliare (3) e dall'Ufficio di Presidenza (1).

Oggi l'Assemblea prosegue quindi con l'esame dell'articolato e degli emendamenti. Seguiranno le dichiarazioni di voto dei gruppi consiliari e il voto sui due provvedimenti oltre che la presa d'atto delle sei relazioni della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti.

All'ordine del giorno dell'adunanza è stata inoltre iscritta una risoluzione a firma dei componenti dell'Ufficio di Presidenza riguardante l'impegno a presentare una proposta di legge per la revisione dei costi della politica e della democrazia.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it