I principali provvedimenti approvati dal governo valdostano

 

Accordo per completare il Centro educativo assistenziale di Gressan

Regione-targAOSTA. La Giunta regionale ha oggi adottato il Piano operativo annuale 2015 per la programmazione, l'organizzazione e la gestione del sistema informativo regionale, per il quale è previsto un impegno di spesa di oltre 14 milioni e 600 mila euro.

E' stato designato, d'intesa con la Regione Piemonte, Fiorentino Raimo in qualità di componente (rappresentante della due Regioni) del Collegio dei Revisori dei conti dell'Ente Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Assessorato Agricoltura e Risorse naturali. E' stata esaminata la deliberazione per l'approvazione del programma degli interventi da realizzare nei settori della forestazione, con il coinvolgimento in appalto delle imprese private, per l'anno 2015. La deliberazione verrà ora inviata al parere del CPEL e della Commissione consiliare competente.

Assessorato Istruzione e Cultura. E' stata autorizzata l'indizione di una gara d'appalto, mediante procedura aperta, per l'affidamento del servizio di mensa per studenti e docenti delle scuole secondarie di secondo grado e per gli studenti universitari dei corsi attivati in Valle d'Aosta, per il periodo 1° ottobre 2015 – 31 agosto 2020, presso la struttura regionale di Aosta in via Garibaldi.

Assessorato Opere pubbliche, Difesa del suolo ed Erp. E' stato approvato l'accordo transattivo tra la Regione e l'impresa Getech di Reggio Emilia, per il completamento dei lavori di una struttura adibita a Centro educativo assistenziale, per persone disabili, nel Comune di Gressan.

Assessorato Turismo, Sport, Commercio e Trasporti. E' stata approvata l'organizzazione di viaggi di familiarizzazione per giornalisti e per operatori turistici, nell'ottica della promozione e della valorizzazione dell'immagine turistica della Valle d'Aosta.

Di concerto con l'Assessore al bilancio, è stato proposto l'esame di deliberazione per il conferimento di incarico alla Finaosta della sottoscrizione di capitale azionario della Monterosa Spa. La deliberazione verrà ora illustrata alla Commissione consiliare competente.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it