La sostituzione dell'ufficio di presidenza all'odg del Consiglio Valle

 

L'Assemblea è convocata il 27 e 28 gennaio

Consiglio-regionaleAOSTA. L'accettazione delle dimissioni rassegnate dai componenti dell'ufficio di presidenza e la loro sostituzione è il primo argomento che affronterà il Consiglio regionale martedì prossimo. Il presidente Marco Vierin (Stella alpina), i vice presidenti David Follien (Uv) e Andrea Rosset (Uvp) e i consiglieri segretari Andre Laniece (Stella alpina) e Fabrizio Roscio (Alpe) hanno rimesso l'incarico durante la scorsa seduta.

La seduta avrà inizio come sempre alle ore 9 e saranno discussi 27 oggetti all'ordine del giorno tra cui 14 interpellanze, cinque interrogazioni, una mozione e una risoluzione. Quest'ultima chiede la revoca dell'incarico di direttore generale dell'Azienda Usl a Lorenzo Ardissone ed è stata riproposta dai gruppi di opposizione, la mozione invece riguarda la sospensione delle procedure per la realizzazione della "scuola polmone" in regione Tzamberlet, ad Aosta.

Si parlerà anche di "eventuali tentativi di conciliazione bonaria delle controversie in atto tra la Regione e la società partecipata AVDA", della radioterapia oncologica all'ospedale Parini, della manutenzione dei torrenti, dei canoni di locazione degli immobili regionali e anche dell'attivazione del tavolo di confronto tra Area VdA e i centri di assistenza agricola per la soluzione delle problematiche relative alla gestione del Programma di sviluppo rurale.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it