Sciopero della scuola, attesi 700 manifestanti ad Aosta

 

Il corteo percorrerà il centro storico - In mattinata foto e video

Sciopero-cgilAOSTA. Sono 700 le persone attese stamane ad Aosta per il corteo di protesta contro la riforma della "Buona scuola". Oggi, giorno dello sciopero, docenti, personale scolastico e studenti si ritroveranno in piazza Chanoux alle 9.30 e dalle 10 sfileranno nel centro cittadino passando per le vie de Tillier, Torre del Lebbroso, Festaz e infine via Conseil des Commis.

Aosta è una delle sette piazze italiane in cui si svolgeranno cortei insieme a Milano, Genova, Roma, Bari, Palermo e Catania.

Lo sciopero unitario, il primo dal 2007, è stato proclamato dai cinque sidacati più rappresentativi - Flc-Cgil, Cis e Uil Scuola, Snals, Gilda e Cobas e Savt Ecole in Valle d'Aosta - e porterà alla chiusura di centinaia di scuole in tutta la penisola.

I sindacati accusano il disegno di legge del Governo Renzi di "mette in discussione la libertà d'insegnamento dei docenti con un'operazione che tende a dividere la categoria: scelti dal dirigente a svolgere determinate funzioni, valutati dallo stesso con il potere di attribuire i riconoscimenti economici, chiamati su progetto con incarichi triennali. Una scuola quindi che viene trasformata in una vera e propria azienda".

 

Elena Giovinazzo

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it